Jenny Space . In queste ultime sere mi sono letta il libro di Trudi Birger che si intitola” Ho sognato la cioccolata per anni“. Personalmente credo molto al sincrodestino, in parole povere la capacità di coggliere i messaggi che la vita ci manda e che ai più paiono semplici coincidenze senza valore. Così la settimana scorsa mentre mi guardavo intorno in libreria, due donne mi sono passate vicino parlando e le uniche parole che ho distinto sono state proprio quelle del titolo del libro di cui avevo solo letto una recensione tempo addietro. Pochi passi più avanti ecco il libro che mi aspettava, senza neppure doverlo cercare. Non avevo bisogno di altri suggerimenti e ho deciso di acquistarlo. Si tratta di un libro abbastanza sottile, che si legge in poco tempo, ma il cui contenuto è difficile da scordare. Trudi Birger, l’autrice, ha vissuto gli orrori del nazismo ed ha vissuto prima in un ghetto riservato agli ebrei poi in un campo di concentramento.

olocausto1

Avevo già letto tanti libri riferiti  questo periodo storico, a partire dal Diario di Anna Frank, durante la mia adolescenza. Questo libro mi ha colpito più degli altri perchè è attraversato da un sottile filo conduttore, la tenacia di una ragazzina che con la sua perseveranza riesce a sopravvivere all’inferno in terra. Non solo riesce a salvarsi ma riesce anche a salvare la madre.Le sue parole testimoniano come non ci debba arrendere mai, neppure quando le possibilità sono così minime da non riuscire neppure a quantificarle.

images

Raccontano di come l’amore per qualcuno, in questo caso per la madre, sia una forza così grande a volte da salvare anche noi stessi. Trudi prende il lettore per mano e lo conduce in un territorio spaventoso, ci porta a guardare in un pozzo nero senza fondo, un pozzo dal quale pare impossibile risalire. Eppure lei ci è riuscita con la forza e la perseveranza, con la credenza che tutto possa cambiare anche all’ultimo secondo. Il suo è stato un miracolo fatto di coincidenze afferrate e forza d’animo.  Questo libro mi ha fatto molto riflettere per tutti questi motivi e ha rafforzato il mio pensiero di quanto non esita un destino già scritto, ma una traccia che noi solchiamo ogni giorno, che muta costantemente a seconda delle nostre scelte .

road

Per questo è importante valutare  e cogliere le opportunità che la vita che ci offre, a volte in maniera impercettibile altre in maniera estremamente evidente. Ognuna di queste scelte è un passo. Un passo dopo l’altro scegliamo il percorso della nostra Vita.

Jenny

About Jenny Bogiatto

Leave a Reply

Your email address will not be published.