Targa Americana e Office on the Beach

Jenny Space. Questa mattina il campanello suona presto, sono le 9 e Daniele è appena tornato dal portare i ragazzi al Summer Camp, che tra l’altro continua ad andare benissimo, sono sempre tutti contentissimi, questa settimana per Raffaello è la settimana del Circo, sono arrivati  i Clown e hanno allestito anche uno spettacolo travestiti da piccoli circensi. Purtroppo non lo sapevamo e non abbiamo potuto andarlo a vedere ma Bea, che l’ho ha visto, ci ha detto che Raffi era carinissimo travestito da leone che saltava nel cerchio di simil-fuoco.Spero ci diano poi le foto dello spettacolo.

DSC04211

Beatrice è andata al cinema e a giocare a bowling e Leonardo ad Adventure Island, un bellissimo parco d’acqua in cui si è divertito come un matto a scorrazzare per gli scivoli con i compagni. Tornando al campanello, io pensavo fosse il  postino, perchè stavamo aspettando dei dvd comprati su Ebay di AVF, American funniest videos, una sorta di Paperissima all’americana, l’unico programma sulla tv che vediamo, già prima la nostra tv la usavamo poco, ma qui è praticamente sempre spenta. Aprendo la porta invece del postino c’era Roberto sorridente che sventolava una busta all’interno della quale c’era la nostra prima targa americana!

DSC04192

Che emozione!! Il prossimo passo è far richiesta di quella personalizzata, ma già cosi’ siamo stracontenti dell’auto che si sta personalizzando con la targa,

DSC04061

l’adesivo della scuola e quello della famiglia!

DSC04062

La giornata  dopo alcuni impegni, è poi continuata con una prova di lavoro in spiaggia con pc al seguito

DSC04170

che ha avuto qualche difficoltà perchè io in meno di 2 minuti sono riuscita a far cadere sulla sabbia in ordine di atterraggio, l’Ipad, l’Iphone di Daniele e il mio Iphone. All’attenzione della giuria vorrei sottolineare che al pc di Daniele non ho fatto nulla e che avevano la custodia, cosi’ con solo 10 minuti di soffiate da parte di Daniele

beware-of-dog-funny-animal-wallpapers

sono tornati come nuovi. In ogni caso nonostante il cielo coperto e il nostro ombrellone da sbarco, dopo pochi minuti il sistema di sicurezza dell’Ipad lo ha reso inattivo per proteggerlo dalla temperatura troppo elevata e il mio articolo quasi terminato è scomparso. Punizione divina? Questo da parte mia, parlando di Daniele, se mai ci fossero stati dei dubbi, è riuscito imperterrito a lavorare senza problemi per tutto il tempo, nonostante la sua schiena al sole prendesse man mano una colorazione fluorescente. All’ora di pranzo, veramente abbastanza tardi per gli orari classici, ma qui non fa differenza, i ristoranti sono aperti  e pieni tutto il giorno,  ci siamo diretti verso un ristorantino di pesce che avevo già adocchiato da alcuni giorni: Crabby Bill’s.

DSC04171

Il motto del locale è geniale, mutuato dal famoso Don’t Worry be Happy, è stato trasformato in Don’t Worry Be Crabby! Crabs sono i granchi, deliziosissimo piatto tipico della florida. Anche all’internpo il locale è molto carino, arredato in tema marinaro senza troppi fronzoli

DSC04172

Si mangia bene anche se le porzioni di pesce per la media del luogo sono piccine. Noi abbiamo ordinato insalata e spiedini di shrimps and scallops, gamberi e capesante, deliziosi.

Lezione del giorno?

ist2_9012363-road-sign-oops

Le parole Jenny , sabbia e tecnologia è bene che non stiano insieme nella stessa frase..

About Jenny Bogiatto

8 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.