Social media marketing & Real Estate, il segno del dinamico duo!

21century_seminole.jpg

Sinceramente in questo periodo mi sono abituato molto bene ad alzarmi all’ora che desidero e per chi hai dei figli sa che, potersi destare dal letto oltre le otto e trenta del mattino, ha un che di miracoloso!
Questa mattina sono le 7.00, faccio leva sulla mia voce interiore, quella militare.
La preparazione è tutta nel timing, questa mattina terrò l’importante meeting alla 21 Century ed io e Roberto abbiamo prediposto il tutto con largo anticipo anche perchè coordinare una doppia presenza in aula con traduzione simultanea non è facile.
Per essere sicuro dell’ orario come faccio di solito esco sapendo che sarò sul posto con trenta minuti di anticipo, voglio sempre considerare l’ eventuale imprevisto.
Ho fatto dieci miglia quando ricevo la chiamata di Roberto che mi chiede se la presentazione powerpoint con l’ultimo aggiornamento che avevo preparato la stavo portando io…”no”, gli rispondo,” te la ho inviata l’altra sera”.
La mia email probabilmente non gli è giunta.
Ok, metto giù il telefono e inverto la rotta.
Non riesco a telefonare a Jenny, quindi devo risolverlo io.
Sono di nuovo a casa, prendo il pc e riparto. Ora sono al limite del tempo e fa un caldo tremendo!
Oggi per la prima volta da quando sono negli Usa tengo una velocità superiore del 10% sul limite, spero in nessun radar nemico.

Arrivo alle dieci e sei minuti, chi mi conosce sa che per me il ritardo è una cosa quasi impossibile.
Roberto ha comunque iniziato con i primi riferimenti in orario preciso (scoprirò dopo che l’email era solo finita in una casella sbagliata del pc) e ho potuto così iniziare comunque in perfetto orario.
Questa mattina il tema che tratto è “Social Media Marketing & Real Estate” e saranno tutti entusiasti della mattinata e del training ricevuto, l’argomento è molto importante e ancora una volta il dinamico duo ha colpito nel segno!L’abbinata delle nostre competenze che si miscelano perfettamente e la nostra naturale sintonia sia sul palco che negli affari è la risorsa più grande che determina il successo di quello che stiamo facendo. Non abbiamo quasi bisogno di parlarci, agiamo come se ci conoscessimo da decine di anni.

Stiamo meditando come potrebbe essere il titolo del primo libro che scriveremo io e Roberto su questa scalata business negli Usa. Come sempre i nomi arrivano dall’esterno. Qui ci hanno nominato come “The two italian guys”, altri come “lucky guys” nel senso che portiamo fortuna (nel senso americano, la fortuna aiuta gli audaci). Oggi Roberto ha accennato  a Black & White (io sul palco vesto sempre scuro, quasi nero e lui sempre bianco panama). Mi vengono in mente i serial televisi anni 80,mi sembra di vivere oggi dal vivo le storie che mi emozionavano da bambino. Uno dei miei preferiti era Magnum PI; è proprio vero che la realtà dell’ adulto è il sogno di un bambino.

L’organizzazione della broker Karen Selby rispecchia il grande successo della sua importante agenzia 21 Century. Come sempre i frutti sono quelli che indicano quanto è sano l’ albero.
Pranzo al ristorante Cinese con Terry Ogburn per definire un importante accordo che è in corso d’opera e che se verrà messo in pista sarà innovativo nella sua miscelazione tra web &r real estate.
Adoro portare avanti progetti che sono innovativi, che altri non hanno fatto e che possono essere da apripista. Il rischio di sbagliare è grande ma quando ci riesci sei il numero uno!
Una volata a vedere lo stato avanzamento delle proprietà immobiliari della nostra company Weiup LLC e a definire con Roberto il modello ad asta per la vendita delle proprietà. Un modello che sarà una ghiotta sopresa per il mercato italiano, si tratta di avere la possibilità di acquisire tramite il web (quindi comodamente da casa propria) una villetta (e qui vuol dire almeno 150 metri quadri) a cifre che possono sembrare incredibili. Potenza del web, un altro vantaggio per gli investitori del Win Win Web Investiment Network.La solita pioggia serale bagna il nostro saluto e mi dirigo verso casa.

pool_hudson.jpg

Oggi i ragazzi hanno giocato tutto il pomeriggio con Jenny in piscina.

Al mio arrivo scopro che lei ha gettato la spugna nel preparare il “trasloco” per la prossima abitazione.Il suo sorriso nel sapere che mi piace preparare le partenze è il preludio a “Nessun problema, ci penso io”, la cultura degli spostamenti che ho imparato quando ero piccolo mi ha reso abile!
Spesa al publix, questa sera decidiamo di mangiare fuori dalle righe; il menu prevede panini al bacon che digerirò entro i prossimi quattro giorni!
Come diceva Oscar Wilde “Diffida sempre di chi non ha vizi”…..passatemi qualche frase ad effetto per coprire le duemila calorie ingurgitate!Domani appuntamento due incontri importanti con Roberto per Weiup LLC e per il network, quindi nel pomeriggio prepariamo i bagagli.

Anna Maria Island si avvicina!

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.