Jenny Space. Questa mattina Daniele si sente meglio per andare al corso di Robert Kiyosaki all’Excell Center, anche se ieri sera mi ha detto che sarebbe andato in qualsiasi condizione, anche con la febbre alta. Per il primo giorno da quando siamo arrivati siamo soli  e la nostra meta è l’Acquario .

DSC03615

Mi ero tenuta da parte questa attrazione proprio per quando eravamo da soli, perchè avevo l’impressione che se avessi proposto  a Daniele di vedere un altro acquario si sarebbe trasformato in un pesce pietra.. In effetti girando tra le varie città di solito visitiamo zoo e acquari e Daniele inizia a impallidire appena glieli propongo. Cosi’ questa mattina ci avviamo a prendere il metro’ vestiti come se fosse Ottobre.

DSC03607

Girare per Londra in metrò penso sia una delle attività piu’ facili del mondo, la città è piena di fermate e le linee sono molto sicure. Cosi’ alle 10.30 arriviamo alla fermata di Westminster, attraversiamo il ponte, ci lasciamo alle spalle il Big Ben e siamo subito all’acquario.

DSC03548

La visita dura un paio d’ore, è carino ma non certo memorabile, la parte piu’ bella è quella degli squali, davanti ai quali i ragazzi rimangono in contemplazione parecchi minuti.

DSC03645

Terminata la visita pranziamo e ci accorgiamo che nello stesso edificio c’è la Namco Station, in pratica una grande sala giochi.

DSC03652

Dopo un rapido giro ai videogiochi, decidiamo di fare tutti insieme una partita a Bowling, Raffaello vuole provare ma non ci sono palle adatte alla sua età e non riesce a sollevarle, cosi’ si diverte a guardarci giocare.

DSC03654

Dopo poco usciamo e dopo una breve passeggiata ci lasciamo alle spalle un meraviglioso paesaggio

DSC03661

e torniamo a casa verso metà pomeriggio, cosi’ io posso recuperare un po’ di lavoro e i ragazzi si rilassano disegnando, per cena tutti insieme prepariamo il sugo per la pasta con i pomodori freschi e loro sono entusiasti di mangiare un piatto preparato a 8 mani. Rallentare i ritmi è veramente un toccasana per tutti, anche fare semplici attività diventa un momento speciale senza avere un occhio all’orologio e l’altro al computer.

About Jenny Bogiatto

Leave a Reply

Your email address will not be published.