Rientriamo in Italia Due mondi per un’unica vita

Jenny’s Space.

Oggi è il secondo giorno da quando siamo rientrati in Italia e ancora non ci siamo rimessi in sesto. Penso che ci vorrà almeno una settimana prima di essere a pieno regime. Quando eravamo in auto, l’ultimo giorno in Florida prima della partenza, mentre ci stavamo dirigendo verso l’aeroporto di Ft. Myers, illuminati dal caldo che era finalmente tornato, ho fatto una riflessione che ho condiviso con Daniele.  Dopo che si passa molto tempo in un ambiente diverso da quello in cui siamo abituati, vivendo totalmente in una realtà diversa, non basta prendere un aereo per fare in modo che tutto torni come prima con uno schioccare di dita. Il viaggio aereo diventa una specie di teletrasporto che ci fa collegare due mondi diversi. Non è solo una questione di chilometri, è una questione di vita diversa. Ci sono fusi orari, casa, temperatura, cibo, tipologia di lavoro e di divertimenti. Ci sono persone diverse da frequentare, persone e animali  diversi da vedere intorno, una lingua nuova con cui convivere. Cercare di mischiare le due vite è difficile, si rischia di fare continui paragoni  e non vivere appieno la realtà. Cosi’ pensavo che la soluzione migliore è non mischiare le due parti, come entrare in due ruoli diversi. Due diverse realtà che compongono un’unica vita, due serbatoi di esperienze a cui attingere per crescere piu’ profondamente.

Cosi’ ora è tempo di rientrare nei nostri abiti tricolori e partire per un nuovo anno da vivere al  meglio tutti insieme.  Come primo passo suggerisco di  superare il fuso orario resistendo alla tentazione di andare a dormire alle 3.00 e alzarci alle 11.00

About Jenny Bogiatto

Leave a Reply

Your email address will not be published.