Prima tappa viaggio di Capodanno, Naples Florida

Preparativi e colazione sistemata, sono le 9,30 del mattino quando saliamo in auto. Direzione Naples dove ci fermeremo a dormire dopo aver visitato la città che abbiamo visto l’ultima volta nel 1993. Il viaggio è molto tranquillo, poco traffico. Io e Jenny andiamo avanti a lavorare sul payoff del nuovo blog site senza però arrivare ad una decisione ed intanto discutiamo anche degli argomenti relativi al 2012 che come sai dall’ articolo che ho scritto ieri mi hanno toccato particolarmente. Siamo quasi all’ora di pranzo e il cartello segna lo svincolo per la città di Punta Gorda di cui sinceramente non avevamo mai sentito parlare. Usciamo immediatamente. Vediamo un cartello che indica Fisherman’s Village e lo seguiamo ispirati.

28_dice,bre_2009

Raggiungiamo il complesso dopo dieci minuti e si presenta immediatamente come curato, ricco di negozi non in franchising e con alcuni ristoranti tipici molto particolari. Si tratta di un ex porto per pescatori riadattato a centro commerciale all’ aperto e a struttura residenziale.

28_dicembre_2009

Così decidiamo di pranzare in un ristorante che da direttamente sul mare con una vista stupenda ed io provo un piatto del tutto nuovo..il Thai Tuna. Delizioso!

28_dicembre_2009_III

Un giro per i negozietti e dopo questa bellissima sosta riprendiamo il viaggio.

28_dicembre_2009_IV

Dopo solo un’ ora siamo a Naples. Abbiamo deciso di non prenotare prima per la sosta intermedia; abbiamo così qualche problema a trovare una sistemazione libera. Ma abbiamo deciso di andare all’ avventura e troviamo un motel in pieno centro di Naples, lo Shell’s Motel, che fu costruito nel 1949. Un’ esperienza molto bella, sembra di tornare indietro nel tempo. Lasciamo le valigie in stanza e procediamo a piedi per la stupenda downtown di Naples. Illuminta a dovere con negozi molto caratteristici e ristoranti che rilasciano delicati profumi di varie pietanze con il sole che dipinge un tramonto sensazionale.

28_dicembre_2009_VI

Questa sera abbiamo deciso di pranzare in un paninoteca speciale rimasta anch’essa intatta dal 1950. Happy days insegna. Tutto eccellente, altro che Mc Donald!

28_dicembre_2009_X

Un piccolo pezzo per rientrare e ci dividiamo. Questo motel non ha la connessione internet nelle stanze e quindi io mi reco nel lanai di fronte alla reception (che è all’ aperto) da dove in questo momento ti sto scrivendo. Seduto in una comoda poltrona da esterno ho alla mia destra la strada centrale dell città e alla mia sinistra il giardino del motel. Un gatto ha appena fatto capolino al mio tavolino ed è sicuramente un posto strano dove lavorare. Il bello di viaggiare è proprio questo, saper cogliere la bellezza di ogni esperienza e di ogni luogo. E io adoro viaggiare!

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.