Modello di impresa? Lo cercano i venture capitalist.

51FEXEPXFXL._SS500_

Vengo taggato da Rachele Zinzocchi in un suo post sul suo profilo Facebook e in tale contesto mi viene sottoposta una domanda specifica su come sarebbe possibile avviare un’ attività imprenditoriale.

L’argomento è importante perchè coinvolge anche la possibilità da parte di Rachele di ottenere dei finanziamenti di venture capitalist. Visto la complessità dell’ argomento e la stima che nutro nei confronti del suo lavoro prendo uno spazio sul blog site per rispondere.

Un venture capitalist o finanziatore prende in considerazione solo ed esclusivamente modelli di impresa scalabili che come organizzazione che eroga servizi o prodotti possono produrre profitto indipendentemente dai fondatori o ideatori dello stesso. Altrimenti non sono finanziatori ma mecenati che per altre motivazioni come ad esempio la stima che hanno per un artista, il fiuto per un nuovo cantante possono decidere di mettere del denaro per poter arrivare a raggiungere un qualche risultato.

Noi stessi con il nostro gruppo siamo dei venture capitalist oggi e scegliamo in questo modo e siamo sempre molto attenti alle proposte che ci arrivano. In contemporanea per alcuni rami siamo stati noi a proporre un modello di impresa a finanziatori che sono entrati in alcuni percorsi aziendali della company. E’ un mondo che oggi conosco bene. Vedi ad esempio la storia di Google di cui consiglio caldamente la lettura.

Ecco che quindi per tornare alla domanda che mi fai, Rachele, non si tratta o meno di verificare se un programma formativo di “Filosofia 3.0 per un web 3.0” sia un modello di impresa perchè oggettivamente non lo è. E’ esso stesso un’ idea a cui fai seguire un servizio formativo erogato dalla tua persona a cui forse seguiranno dei prodotti (ebook, libro, dvd, ecc…)

Un modello di impresa prevede nel caso della formazione un sistema dove si elabora un prodotto specifico, un sistema di vendita organizzato supportato dal marketing, un customer care e un sistema di affiancamento e non da sottostimare ci si deve domandare quale è il vero core business dell’ azienda che per una buona parte delle volte non sarà la formazione stessa.

Il tuo progetto per come lo presenti è indiscutibilmente un’ attività di formazione da libera professionista erogata ad un target specifico, quello degli imprenditori. Non ti servono finanziatori per questo tipo di attività perchè la ricchezza che ti serve già la possiedi, è la conoscenza e la rete di contatti.

Il passo semplice da fare è quello di organizzare un incontro gratuito e tenere un assaggio di quello che sarebbe il tuo percorso formativo, quindi a chiusura dell’ incontro presentare il percorso completo, tempo e costi.

In quel contesto hai subito il polso della situazione sulla partenza perchè quando è il momento di impiegare del denaro ogni imprenditore fa tutte le riflessioni del caso. Anche solo un iscritto (cioè una persona che decide quindi di versare del denaro a fronte di un servizio) è il segnale che è possibile duplicarlo. Quindi i primi clienti, se il percorso verrà ritenuto valido, diventeranno la miglior pubblicità che si possa avere soprattutto nell’ ottica del mondo in cui viviamo in cui le informazioni corrono veloci.
In caso diverso bisogna affrontare la realtà, fermarsi, rivedere il percorso e ricominciare cercando di comprendere cosa non ha funzionato.

Spero che possa esserti utile e comunque per creare un ‘impresa la bibbia da studiare è E-Myth di Gerber, si trova in lingua inglese.

Buon lavoro Rachele!

Clicca qui per Iscriverti gratuitamente alla videonewsletter di Daniele per ricevere gli strumenti per migliorare business and life style!

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.