Max Repici si aggiudica il 4BEST del II quadrimestre 2011-2012

Le nove del mattino vengono scandite dal rintocco dell’ orologio del successo al sempre più bello e curato EagleCamp, il quartier generale del Bogiatto Group. Il sole della Florida riscalda con tonalità estive il mese di dicembre e l’attività di preparazione al piano terra della struttura ferve per gli ultimi dettagli dell’ importantissimo momento di elezione del 4BEST. Tale premio identifica il miglior manager del quadrimestre e che in contemporanea viene anche ritenuta la persona più adatta ad essere di ispirazione e di presenza pratica per tutto il gruppo nel periodo cha andiamo a costruire insieme.

Il team dei Governor è cresciuto e diventa sempre più difficile aggiudicarsi il podio. L’ evento inizia con Lorella che a malincuore (asserisce di essersi affezionata all’ aquila) rimette in gioco l’ ambito trofeo.

DSC08147

Il primo a parlare è Andrea Immacolato. Contenuti importanti che toccano il cuore finanziario del gruppo a cui aggiunge una promessa importante per il prossimo quadrimestre che tocca elementi di valore per la crescita dell’ intelligenza finanziaria. La modalità di presentazione invece è sottotono rispetto all’ ultima edizione e ne influenzerà il risultato.

DSC08152

Tocca a Chiara Bunino. Il discorso è ben preparato e l’aspetto emozionale tocca chi sta ascoltando portando in evidenza il grande lavoro nelle retrovie portato avanti in questi mesi che ha reso semplice ciò che semplice non è in una struttura come la nostra in cui eventi, viaggi, attività sono pane quotidiano e vanno bene organizzate. Manca la materializzazione in presentazione di quanto detto a parole uscendo così con un impatto minore di quanto sarebbe potuto essere.

DSC08155

E’ il momento dell’ esordio di Enzo Orlando. Prima parte del discorso in Inglese con sorriso e simpatia che fanno da contorno. L’attenzione è sui risultati raggiunti a livello personale e sulle sfide vinte sino ad oggi nonchè il consolidamento dell’ attività e del radicamento negli Usa. Manca la visione sul gruppo e la proiezione di missione specifica. L’esordio per un nuovo Governor è sempre impegnativo.

DSC08156

Ora tocca a Lucia Todisco. Ottimo inizio mettendo in luce la sua continua e costante presenza unita ad affidabilità e disponibilità nei momenti in cui il supporto al gruppo in generale era richiesto nei mesi precedenti. Il tutto con eccellenti risultati. In sottotono la seconda parte del discorso mancando la visione generale del gruppo, elemento che anche nelle presentazioni successive andrà a contraddistinguere i Governor più giovani.

DSC08157E’ il momento di Lorella Orlando.

Qui la maggior preparazione è evidente. Si introduce tramite una musica in sottofondo tramite l’ ipad (opportunamente scelta) e incalza con una presentazione curata che va a toccare gli elementi sostanziali del reparto commerciale che anche nel quadrimestre concluso ha portato a grandissimi risultati. La materializzazione dei concetti avviene tramite la campanella magica che risuona al crescere del fatturato e conclude in bellezza il suo intervento facendo materializzare in banconote facsimile i tagli da milioni di dollari.

DSC08158

La parte spettacolare arriva con Max. L’inizio del suo intervento è un piccolo momento formativo su elementi concettuali che nessuno del gruppo (me compreso) aveva mai sentito così strutturati esponendo un approccio al concetto di essere – fare – avere molto particolare e legato ad un nuovo formatore americano di talento di cui nessuno aveva sentito parlare. Quindi identifica il momento dell’ enorme salto che sta facendo il Bogiatto Group nel 2012 (andando a chiudere un 2011 da urlo sotto tutti gli aspetti) e lo fa espondendo la curva a campana dell’ andamento classico dei prodotti. Quindi dopo aver fatto questo fa un veloce confronto tra dove ci troviamo e quali sono le carattertiche migliori che può avere il manager che può essere di ispirazione e guida per il quadrimestre che corrispondo proprio alle sue. Incalza ancora facendo la sua promessa di obiettivo, preciso e concreto. Quindi piazza il colpo all’ incrocio dei pali con un video sulla sua storia dell’ ultimo anno che lascia tutti a bocca aperta. Chapeu. Questo vuol dire sovrapreparazione e cura.

DSC08161La palla passa ai Governor che, temporaneamente in Italia, passano in virtuale tramite la videoconferenza.
Roberta inizia la sua parte passando in rassegna i punti sviluppati nei mesi precedenti e portando come visione ciò che tramite il suo talento e le sue competenze abbiamo iniziato a sviluppare. I punti ci sono ma sono troppo giovani e ancora in fase di elaborazione da non passare in un contesto in cui la presenza richiesta è forte. La fresca nomina raggiunta come Governor non ne da ancora il peso necessario.

Ultimo intervento per Gaetano. Qui il discorso è differente in quanto gli elementi prodotti e i risultati nell’ ultimo quadrimestre hanno già superato la prima trasformazione trovando una collocazione specifica. Però il discorso di Gaetano non è preparato, i pezzi sono fremmentati e il risultato quindi ne è la naturale conseguenza concludendosi con un passaggio sotto l’asticella. Sarà di spunto per la prossima volta. Peccato perchè i risultati invece sarebbero stati sufficienti, anche se la nomina a Governor è fresca, per ottenere dei punti nella votazione. Come sempre contenuto e contesto devono andare a braccetto.

Schermata 2011-12-15 a 23.24.59

La vittoria a questo punto è praticamente scontata.

Contenuto, contesto e preparazione unita a risultati concreti e visione per il gruppo che abbraccia ogni persona ed ogni comparto ne fanno da pietanza completa. Il dolce delle emozioni forti viene servito come dessert.

Il vincitore del 4BEST II quadrimestre 2011-2012 è Max Repici. L’ aquila che ne rappresenta il testimone atterra sulla sua scrivania andando a fare compagnia per questo periodo al trofeo de Topo Ftheyear.

Ottimo lavoro per tutto il team e bravo Max. L’augurio è che l’aquila possa volare verso gli obiettivi enunciati e favore di tutte le persone del team che ormai molto grande racchiude una vita straordinaria per i single, le coppie e le famiglie che ne fanno parte!

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.