London Wax Museum, Apple Store e Hamleys

Jenny Space. Per questa mattina avevo prenotato la visita al Museo delle cere, il famoso London Wax Museum,l’anno scorso non l’avevamo visto perchè c’era un’incredibile coda che faceva il giro dell’isolato.

DSC03330

Questa volta eravamo organizzati e in poco tempo eravamo dentro al museo. E’ stata una splendida visita, le statue sono veramente incredibili e perfette.

DSC03503

Ogni tanto ci si confondeva tra persone vere e di cera.. Il museo si compone di 3 parti, quella principale in cui vi sono tutte le statue che si possono toccare, divise per i vari temi (cinema,sport, musica, politica..),

DSC03350

una parte in cui salendo su una piccola auto si fa il giro storico  di Londra e la parte Marvel, in cui oltre a vedere le statue dei personaggi,

DSC03423

si può assistere ad una proiezione 4D che è veramente magnifica, da non perdere se andate a visitare questo museo. Mai come in questo caso si può dire che le foto parlano da sole, eccone alcune tra le piu’ belle…

DSC03380

DSC03394

DSC03398

DSC03345

DSC03412

DSC03424DSC03364

DSC03387

Dopo pranzo ci siamo diretti a piedi verso Regents Street, una delle vie piu’ belle e affollate di Londra,

DSC03462

per visitare 2 negozi cult, un immenso Apple store, meta di pellegrinaggio per gli appassionati della mitica Mela.

DSC03467

Il negozio in effetti è immenso tutto bianco e con una grande scalinata centrale di vetro. Se già prima Raffaello ci faceva impazzire per giocare con l’iphone potete immaginare come si e’ illuminato quando ha potuto provare l’Ipad. Il suo indice di gradimento, e non solo il suo a dir la verità, ha raggiunto la vetta

DSC03488

quando dall’altra parte della strada siamo entrati a visitare i 7 piani di Hamleys, uno dei negozi di giocattoli piu’ grandi del mondo che vanta ben 250 anni di attività.

DSC03471

Una vera attrazione da visitare, per la gioia di grandi e piccini.

DSC03475

Al termine eravamo tutti stanchissimi e sotto la pioggia abbiamo siamo andati a prendere il metrò per tornare a casa, con i piedi letteralmente fumanti..

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.