Jenny Space  Questo è stato un intenso fine settimana, pieno di eventi, persone, viaggi, successi, stanchezza, euforia e chilometri. Partenza giovedi’ da Roma con cena a Recco e tappa notturna a Pistoia, in un agriturismo molto caratteristico. Venerdi’ l’arrivo a Roma e sabato finalmente il gran giorno dell’evento del Web Training Day svoltosi con grande successo all’Hotel dei Congressi. Overbooking in sala con oltre 200 persone,un’energia spettacolare per un evento veramente unico.

36085_154782267889780_154781514556522_333805_4639627_n

A questo evento seguira’ il 15 16 17 sempre a Roma il Web Training Lab, una tre giorni di officina del Successo che già si annuncia come l’evento dell’anno. Domenica siamo stati a Firenze per la presentazione del libro Web Monster e Conversational Marketing di Charlie e Daniele a seguito del corso di Robert Dilts, uno dei massimi esponenti mondiali della Programmazione Neuro Linguistica.

DSC06835

Duranti questo fine settimana ho passato molto tempo ad osservare luoghi e persone, attività che amo molto fare.  E’ interessante osservare le persone in momenti ordinari, ad esempio nelle pause o per strada, perchè è proprio li che le vedi come sono davvero. Quando ci si sente osservati o in attività prettamente lavorative il livello di attenzione è altissimo, quando le difese si abbassano si scoprono invece dettagli estremamente interessanti. Spesso ho preso decisioni importanti inerenti a persone vicine sia in ambienti amicali che lavorativi proprio cogliendo piccoli dettagli che avrebbero potuto essere insignificanti e che per me invece rappresentavano un mondo intero. Sono le piccole cose a fare la differenza, sempre e comunque.

full-image-1

Gesti ecclatanti siamo tutti, o quasi, capaci a rappresentarli, la cura e l’attenzione per i piccoli particolari invece sfuggono ai piu’. L’attenzione quando sappiamo di essere osservati è altissima e mantenere lo status abituale è automatico. Quando le luci si abbassano si scoprono dettagli interessanti che permettono di dare spazio a persone che stavano ai margini e alzare le antenne su altre troppo perfette.

775F4C5A715B5F54

E’ anche molto divertente giocare con le persone che ci sottovalutano, lasciarle giocare pensando di fare come il gatto con il topo senza che si accorgano che sono loro stesse a mangiare il formaggio. GNAM!

About Jenny Bogiatto

One Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.