L’agenzia dei Desideri – Un libro che fa riflettere

Jenny Space. Poco tempo fa ho letto una recensione di un libro che mi ha molto incuriosita. Si tratta dell’Agenzia dei Desideri, scritto da Dominique Mainard ed edito da Bompiani. Un libro che si è conquistato il successo per passaparola, fino a vincere il Premio dei librai Francesi nel 2009. Una vera e propria medaglia sul campo. Così ieri ho deciso di regalarmelo e  ho deciso di  cercarlo nelle librerie qui intorno. Ho avuto fortuna al primo colpo e  così ieri dopo pranzo sono tornata a casa con il mio libro sottobraccio, contenta come una bambina a cui hanno regalato il gioco che aspettava.

9788845264078

La scrittrice crea un mondo in cui la protagonista rappresenta quella che potrebbe essere una moderna fata dei desideri. Questa fatina del nuovo millennio, non ha ali ma zavorre, non si accontenta dei sorrisi ma solo di moneta contante. Delphine, la protagonista, crea illusioni senza polverina magica, ricrea mondi passati senza macchina del tempo. Realizza desideri inconfessabili, plasmando se stessa continuativamente per mutare ogni volta all’avvicendarsi di un nuovo cliente.  Scopriamo che alla bacchetta magica non si chiedono castelli e roll royce, ma abbracci e carezze, ricordi senza prezzo da rivivere all’infinito come in un presente senza tempo. Se penso a desideri irrealizzabili, anche io vado a cercare suoni, visi e odori di persone che ho amato e che non ci sono più.

ricordo2al1

In realtà il libro è diverso, più amaro di quel che mi aspettavo. Ho fatto tardi la sera e l’ho finito tutto, mi è piaciuto ma penso avrebbe potuto svilupparsi meglio nella parte terminale. Forse anche perchè sono una fan del lieto fine. C’è una bella frase che ho sentito tempo fa che dice :” Nella pianta del successo c’è anche il seme della distruzione” In pratica, proprio in ciò che ci rende forti c’è la possibilità di farci cadere. Così va anche per Delphine, infine, cliente stupefatta di se stessa.

About Jenny Bogiatto

Leave a Reply

Your email address will not be published.