La Noetica e il potere del pensiero positivo e negativo

Ho letto di un esperimento realmente eseguito all’Università di Princeton citato nell’ultimo libro di Dan Brown “Il simbolo perduto“, per citare le esatte parole è stato scientificamente provato che “se davanti ad un bicchiere d’acqua che si congela pensi a cose belle il bicchiere fa degli splendidi cristalli di ghiaccio, se pensi a cose malvagie e violente i cristalli diventano brutti”. Il filo conduttore del libro è la Noetica , la scienza (anche se wikipedia la chiama pseudoscienza) che studia la possibilità che la mente, in qualche modo, influenzi la materia.

6fr

Questo mi ha fatto pensare ad un altro argomento che trovo correlato di cui ultimamente sto parlando spesso con Daniele , sto pensando alla materia oscura. Gregg Braden è un famoso studioso pioniere dello studio correlato di scienza e spiritualità, ed è uno dei massimi esperto della “dark mathe”, appunto la materia oscura. Per riassumere una parte del suo lavoro, egli afferma , e non è il solo a farlo posso citare anche Carlo Rubbia, che la materia che noi conosciamo è solo una piccolissima parte di quella esistente, perchè il 90% non è visibile ma interagisce con tutto il resto. Mettendo insieme questi 2 elementi mi sono chiesta se potesse esserci una relazione. Se parole come pensiero positivo, pensiero negativo, fortuna, sfortuna, coincidenze,sesto senso e la lista in questo senso potrebbe ancora essere lunga, in realtà non siano concetti astratti ma reali in quanto si tratta di sincronismi energetici che vanno ad incidere la matrice della nostra esistenza reale. Per seguire questo filone voglio citare ancora il testo The Secret e la Legge dell’attrazione e lo studio del Feng Shui.

bagua-feng-shui-colors

La legge dell’attrazione ci insegna  che i nostri desideri se messi su carta, visualizzati e perseguiti nella mente si possono realizzare. Il Feng Shui ci aiuta a organizzare la nostra vita, la nostra casa e il nostro luogo di lavoro secondo modalità atte ad aumentare le funzionalità e l’energia dei settori che ci interessano. In seguito sarà interessante vedere insieme in maniera piu’ approfondita ognuno di questi argomenti. Per ora desidero condividere questo mio pensiero, chissà che in seguito a questa lettura possano nascere nuove curiosità in modo che sempre piu’ persone possano vibrare sulla stessa lunghezza d’onda.

Clicca qui per Iscriverti gratuitamente alla videonewsletter di Daniele per ricevere gli strumenti per migliorare business and life style!

About Jenny Bogiatto

7 Comments

  • Davide Imparato ha detto:

    Ciao Jenny… molto interessante questo articolo. Volevo chederti se conoscevi qualche libro interessate… ma non di Dan Brown… 🙂 putroppo quando leggo questo nome e cognome mi irrito quasi… reputo questa persona quasi un’affarista… con il Codice da Vinci ha incassato milioni di dollari… non può lui (e sottolinierei un’americano) venirci a insegnare la storia di 2000 anni… con un libro e film solo per ricarci soldi. Non nascondo che ho visto il film… molto bello… ma rimane lì. E non parlo solo così perchè sono un credente… sarebbe facile… ma una persona non fare business… “cambiando” la storia (si dice che Gesù abbia un figlio con la Maddalena… ecc.) 😀
    Grazie.

    Davide

  • Carla Tonellato ha detto:

    Interessante questo articolo. Leggendo qua e lá sulla rete, aggiungendoci qualche reminescenza di filosofia dal Liceo, posso arrivare a dire che in realtá la Noetica non é nulla di nuovo. Platone prima, e Kant dopo, ne avevano parlato.
    Dan Brown ha semplicemente ripreso il nucleo della filosofia occidentale, la contrapposizione tra phenomenon e noumenon, e l’ha inserito nel suo romanzo. Anch’io non apprezzo particolarmente Dan Brown, ma il fatto é, secondo me, che lui non ci insegna i nostri 2000 anni di storia, come dice Davide. Semplicemente ce la ri-racconta, o meglio, ci racconta quello che noi stessi dovremmo sapere, ma che non sappiamo, vuoi perché la Chiesa stessa ha “riscritto” la sua storia, vuoi perché la storia stessa é scritta dai “vincitori”… Ad esempio, San Francesco molto probabilmente non ha avuto le stimmate, ma semplicemente si era preso la lebbra stando coi lebbrosi (e uno dei tipici sintomi della lebbra sono “segni” sugli arti); Maria non é stata concepita dal Signore, ma come ci raccontano molti testi, tra cui alcuni Vangeli apocrifi, é stata violentata da predoni del deserto; Gesú si é sposato con Maddalena (e questo non l’ha inventato certo Dan Brown…) ecc…

  • Valerio Rosati ha detto:

    Davide.. per produrre, pubblicizzare e distribuire libri ci vogliono i soldi. Hai solo dei pregiudizi su Dan Brown… meno male esistono persone come lui, che almeno qualche rotella in più la fanno girare nella gente comune massificata…

  • Giuseppe ariani ha detto:

    ciao anke io dto leggendo il libro di dan brawn, e sono rimasto affascinato da questa nuova scienza, sopratutto con l’esempio delle torri gemelle fatto da katherine. HO fatto un paragone con la noetica con un film, ti condiglio di vederlo si chiama:Phenomenon (film).
    è un film che secondo me anche se non direttamente parla di qst scienza.
    P.S TI PREGO DI FARTI SENTIRE AL PIU PRESTO SULLA MIA E- MEIL E COSA NE PENSI DI QUESTO FILM. HA VERAMENTE A CHE FARE CON LA NOETICA????

  • Giuli Parigi ha detto:

    Ciao. Sto cercando DISPERATAMENTE articoli sulla neoetica ma wikipedia ne parla in modo vago e non riesco a sapere più di quello che già so. qualcuno può indicarmi un sito dove trovare informazioni più esatte e specifiche? Possibilmente un sito dove se ne parli in modo più vasto.
    Grazie in anticipo.

  • Oscar Platone ha detto:

    @Giuli Parigi: ciao, il sito piu’ autorevole in materia e’ http://www.noetic.org/ sono anche in contatto con i referenti italiani del progetto, se ti interessa scrivimi in privato su FB o alla mail oscar@bogiatto.com

  • tita gobetti ha detto:

    La mente è VERAMENTE come il dottor Jechyll e mister Hyde….le due metà si azzuffano e vogliono vincere….l’unico luogo pacifico, dove dirimere le controversie, è il Cuore…lì un po’ di aggressività si metamorfizza e diviene Spirito Guerriero e un po’ di abulia e pigrizia si tramutano in serenità e condivisione.Il Cuore deve divenire il Direttore d’ Orchestra, se vogliamo trasformare le nostre cacofonie:-))GRAZIE DANIELE e JENNY

Leave a Reply

Your email address will not be published.