La grande bufala dell’influenza suina e il vaccino dell’inganno

Ecco l’inizio di uno delle migliaia di documenti presenti in rete, che siano veri o meno è bene avere una visione più ampia.

“L’OMS si è rifiutata di rendere noto il verbale di una riunione decisiva di un gruppo di esperti sui vaccini – piena di dirigenti della Baxter, della Novartis e della Sanofi – che hanno raccomandato l’obbligo di vaccinazione contro il virus artificiale dell’ “influenza suina” H1N1 negli USA, in Europa e in altri paesi per il prossimo autunno.

Stamattina un portavoce dell’OMS ha dichiarato in una e-mail che non esiste un verbale della riunione che ha avuto luogo il 7 luglio 2009 a cui hanno partecipato i dirigenti esecutivi della Baxter e di altri gruppi farmaceutici e in cui sono state formulate le linee guida adottate dall’OMS lunedì scorso, sulla necessità di vaccinazioni su scala mondiale.”

ed ecco il link dove leggere tutto l’articolo

Ieri sera siamo stati a cena da due nostri carissimi amici che lavorano nell’ ambiente medico e sono stato colpito dal fatto che mi fosse sfuggita questa mossa mondiale sulla quale da tempo si leggono i vari movimenti atti alla riduzione demografica. Non appena parlarano di questa influenza dissi subito a Jenny che secondo me si trattava di una grande operazione di marketing atta a vendere milioni di vaccini, qualsiasi persona a mio avviso se ne rende conto subito leggendo le statistiche.

Ma non ero arrivato a collegarla con il tentativo di ridurre la popolazione mondiale senza guerre per assumerne il controllo che a quanto pare è in atto da diversi decenni.

Così da buon uomo del web ho messo insieme i pezzi e ho deciso di farne una comunicazione pubblica. Ogni persona è in grado di prendere e fare le proprie scelte se si ha una visione dell’ informazione completa e sino a ieri  a me ne mancava un pezzo. Spero che queste informazioni possano far riflettere chi legge questo articolo e in ultimo sono veramente contente che la comunità medica italiana stia reagendo in maniera consapevole e professionale a questo che secondo me è un grande inganno.

In ultimo mi permetto di dare il mio consiglio. Qualsiasi sia la vostra opinione basatevi sui fatti e i numeri, oggi con la rete non possono più nascondere la verità e poi alla fine scegliete con la vostra testa. L’ unica cosa da non fare, sempre, è scegliere senza documentarsi soprattutto su elementi importanti della nostra vita.

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.