La gestione del tempo e il web, un’ abbinata pericolosa..e skype?

Il tempo, la risorsa più preziosa di tutta la nostra vita. Non sai quanto ne hai, non puoi ripristinarlo e non lo puoi acquistare. Quante volte hai sentito questo? Eppure sembra che alla fine essa diventi una voce che cade nel vuoto non appena ti svegli al mattino e riprendi le attività quotidiane professionali e personali. Sia che tu sia un imprenditore, un libero professionista, un dipendente sono quasi certo che questo accada con regolarità. Quanto persone sento che dicono “avessi tempo” oppure “quando avrò questo allora farò quest’altro” oppure ancora “la giornata dovrebbe avere 48 ore” oppure ancora “e’ solo un periodo, poi dopo sarà diverso, d’altronde adesso serve proprio così”

Ogni volta che sento queste parole so che alle spalle ci sono due elementi.

Una finzione ben costruita e basata su elementi che nessuno può controbattere per portare avanti una vita che, oberando la giornata, impedisce alla persona di pensare, di farsi delle domande e quindi di continuare come se fosse un automa.
Sì, perché il giorno in cui si fermerà tutto il mondo crollerà come un castello di carta.
Oppure, ed è questa la persona che mi interessa, vorrebbe cambiare ma non sa come fare. Non è ancora consapevole che potrebbe a condizione di imparare e che,per fare tale passo, deve prima di tutto accettare di essere ignorante (di tale argomento), parola che da fastidio, ma che rende pienamente il concetto.

Un fastidio benefico perché ci avverte che abbiamo toccato un punto dolente.Ogni volta che lo provo ci faccio attenzione, è un segnale che ho trovato qualcosa di importante.

Poi il salto. Si comincia ad apprendere, ad applicare, a fare esperienza e il mondo intorno a noi si trasforma. Non si tratta di lavorare o meno, si tratta di gestire il tempo come si desidera facendo solo le cose che ci piacciono o se sono elementi che ci piacciono meno possono sono funzionali a qualcosa che sta “sopra” e che ci rende soddisfatti.

Gestione del tempo.
Timemanagement
Con gli strumenti web questo aspetto che sto toccando è impazzito, è diventato oggetto di stress ed ansia per molte persone.

Fatti una domanda.

Quanto tempo passi in giornata a ricevere e fare telefonate dal cellulare, a rispondere alle email, a navigare, a lavorare al pc, a fare riunioni su riunioni in azienda?

Lo sai? Esattamente?

Se non hai un tracker oggettivo (come ho segnalato in un altro articolo, ad esempio Paymo – io prima facevo tutto  a mano) e non sai dare questa risposta sei nei guai. Sei in un mondo soggettivo. Potresti obiettare che lo sai, che più o meno, che comunque va bene così.

Se va bene così probabilmente sei felice di come gestisci il tuo tempo e quindi va bene così.
Diversamente (tanto non c’è nessuno che ti vede) puoi guardarti allo specchio e rispondere sinceramente.
Fidati. Si tratta solo di sapere come fare, di avere la conoscenza e applicarla con metodo chiarendoti quali sono le priorità.
Finisco delle riunioni su skype ed io e Jenny ci rechiamo in palestra.
Così penso di farne un piccolo video con consigli pratici sull’ utilizzo delle riunioni su skype.

1 – Quando invii una email per fissare una riunione su skype indica sempre almeno due giorni con orari diversi e slot di un’ ora.
Questo rende la risposta del tuo interlocutore immediata e non perderai tempo a palleggiare email su email cercando una risposta. Nella stessa email indica che se non vanno bene tali orari e giorni di proporne almeno due diversi

2 – Sii preciso all’ appuntamento indicando all’ ora precisa di inizio un saluto in chat.

3 – se la persona arriva in ritardo rispetta comunque l’orario e chiudi quando scade l’ora o il tempo indicato. Questo verrà percepito come elegante (lo avevi detto) e farà sì che la prossima volta arrivi puntuale

4 – Qualsiasi sia l’attività che devi fare dopo comunque comunica che hai un’altra riunione od impegno per evitare di sentirti in difficoltà a comunicare che il prossimo tuo impegno è il bagno caldo che ti pregusti da tutta la giornata.

Lascia perdere le persone che vogliono rubarti il tempo personale e che pensano che il tempo debba essere dedicato solo a lavorare. Non vale nemmeno la pena di comunicarlo. Il problema è loro. Non sanno fare una distinzione tra “lavorare tanto” e “lavorare in maniera intelligente” e non sanno cosa significa la parola efficacia confondendola con efficienza.

Risultato? Se applichi questi consigli la tua gestione del tempo diventa straordinariamente più efficace. Ovviamente Skype è un elemento di un contesto più ampio però per molti può essere una fetta di tempo significante.

Dopo aver finito la palestra andiamo a mangiare in un ristorante greco e Jenny decide di fare la mia parodia….ci divertiamo molto, dentro siamo sempre i ragazzi di tanti anni fa.

Dai, ascolta il mio consiglio, leggi con urgenza il libro di Ferris “4 ore alla settimana”, ti sta chiamando!

Clicca qui per Iscriverti gratuitamente alla videonewsletter di Daniele per ricevere gli strumenti per migliorare business and life style!

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.