Jenny Space. Oggi all’ora di pranzo, dopo aver preso i bambini a scuola siamo partiti alla volta di Reggio Emilia. Questo pomeriggio e domani mattina sono dedicati all’associazione La Caramella Buona che ha sede proprio in questa bella città. Abbiamo conosciuto il Presidente, Roberto Mirabile, una persona veramente speciale,durante l’ultimo convegno Snm svoltosi vicino a Salerno, insieme alla bravissima Anna Maria Pilozzi, responsabile del loro ufficio stampa. Dopo aver conosciuto la loro importante associazione, che si occupa di combattere la pedofilia, abbiamo subito sentito che ci sarebbe piaciuto far qualcosa per aiutarli nel raggiungere i loro obiettivi. Così è nato un feeling importante che penso porterà grandi risultati. La Caramella buona non è solo una Onlus di grande rilievo nel panorama nazionale per tutti i traguardi che è riuscita a raggiungere in un settore così importante e delicato, ma è anche composta da persone veramente interessate al lavoro che svolgono, tanto che piu’ che una professione è una vera e propria scelta di vita.Così oggi alle 16 siamo arrivati in albergo al Ramada Emilia, un posto veramente bello, con molto verde intorno. Daniele è andato nella loro sede mentre i bambini ed io ci siamo sistemati in albergo, smaltendo loro i compiti e io il lavoro.
Per cena ci siamo ritrovati tutti insieme, l’ospitalità di Roberto è statà magnifica, ci ha fatto conoscere l’Antica Trattoria Loschi,

DSC02255

locale che consiglio vivamente,in cui abbiamo gustato buonissime pietanze della tradizione emiliana, come i gnocchi fritti, che non avevamo mai mangiato. Un piatto che non ha niente a che vedere con i nostri gnocchi di patate, ma sono più delle gustose cialde gonfie che accompagnano gli antipasti. La serata è trascorsa in fretta e con piacere alternando temi leggeri ad argomenti importanti, durante la serata ho avuto anche il piacere di conoscere anche la responsabile della sede nazionale Nadia Albieri, veramente una bella persona.

DSC02259

Non tutti si sono goduti appieno la bella serata..

DSC02261

Domani mattina sarò anche io presente nell’incontro in sede per delineare tutti insieme le migliori linee guide del percorso che faremo insieme attraverso il web. Affrontare temi così delicati,essendo anche mamma di 3 bambini mi tocca emotivamente e mi fa arrabbiare al tempo stesso. Il mondo si sa , è un insieme di elementi belli e brutti al contempo. Di natura, chi mi conosce  lo sa , il bicchiere è solitamente mezzo pieno e affronto le giornate tendenzialmente con il sorriso. Entrare, seppur in punta di piedi,in contesti di questo tipo, mi fa venire invece una gran rabbia.  I bambini in genere , in realtà, chiedono veramente poco.

Chiedono di essere amati e tenuti per mano nell’importante percorso che li farà diventare adulti. Genitori perfetti, non penso esistano, ne esistono di perfettibili, con i loro pregi e difetti. C’è però una linea che separa gli errori dagli orrori, una linea che una volta attraversata non permetterà più di rifare il percorso al contrario. Un solco nel cuore che non si potrà più colmare, solo lenire con la maggior cura e pazienza possibili. Facciamo allora tutti attenzione a chi ci circonda,senza chiudere gli occhi  aiuteremo
a far in modo che dalla linea nasca un muro, sempre più alto e difficile da superare.

About Jenny Bogiatto

Leave a Reply

Your email address will not be published.