Il modello di vendita esperienziale; un ottimo approccio

La visita al Playmobil Fun Park mi ha fatto riflettere sul modello di vendita che stanno applicando e come questo può essere utilizzato alle attività in generale in maniera indifferente rispetto alla categoria merceologica. Con le dovute modifiche tutto si può fare. Partiamo dalla struttura: ingresso a 94 centesimi (quindi meno di un dollaro, nella mente del consumatore significa quasi gratuito), quindi tempo illimitato di permanenza e possibilità di giocare a tutte le aree presenti nell’ offerta da catalogo (quindi è possibile provare tutti i giochi) e in ultimo uscita attraverso lo shop dove vengono proposti gli articoli con uno sconto rispetto al negozio tradizionale del 20-30%.
Ecco quindi il dettaglio di come è strutturato il processo che porta il consumatore all’ acquisto.

Ingresso a poco costo, quasi nullo. Questo significa bassissima barriera di ingresso ma comunque presente per scoraggiare chi con ogni probabilità ne darebbe poco valore e potrebbe farne cattivo uso. La parte esperienziale è finalizzata a far usare tutti i sensi, senza limitazioni di tempo al fine di creare un attaccamento emozionale e mnemonico ai personaggi e ai vari set. L’emozione posivita stimola la voglia di possesso atta a reiterare tale sensazione nel futuro. Arriviamo all’ uscita dello shop nel quale il consumatore è al picco della propria esperienza e ha superato la soglia del rifiuto all’ acquisto eventualmente presente all’ inizio. Qui la spinta finale è dettata dalla proposizione di uno sconto che rende ancora più appetibile l’ acquisto considerando il fatto che il quasi mancato pagamento dell’ ingresso viene percepito come risparmio che può essere immediatamente investito.
Ritengo questo un modello di vendita intelligente dove nulla in realtà è freeware ma il processo è ben calcolato.

Rivediamolo ancora in sintesi:

1 – Soglia minima di accesso

2 – Esperienza diretta ed emozionale

3 – Uscita obbligatoria dove si può (ma non necessariamente si deve) acquistare

4 – Offerta interessante e non ripetibile in altri contesti

Con questi elementi puoi verificare il modello di vendita che stai utilizzando attualmente e scoprire in quale modo effettuare un tentativo con la tua attività sia che tu venda servizi o prodotti. Ogni essere umano non desidera essere forzato nel fare delle scelte ed anche se incontra il prodotto o il servizio migliore del mondo nel momento in cui non viene approcciato nel giusto modo esso in prima battuta lo rifiuterà.

Questo è un punto importante da tener presente per tutti coloro che si dedicano alla vendita.

ps – per la cronaca, noi abbiamo acquistato tre set..uno a testa per i nostri figli oltre che esserci appassionati ai playmobil

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.