Il codice della Ricchezza – Il Denaro diventa banconota e quindi carta straccia

Per aumentare ed incrementare continuativamente la tua ricchezza è necessario aumentare il QIF, cioè il quoziente di Intelligenza Finanziaria.

Il primo passo da fare è apprendere il codice linguistico che regola e codifica il mondo della finanza e la relativa storia che ne chiarifica l’attuale comportamento che ogni essere umano attua nei confronti di un tema tanto caro a tutti.

Cominciamo quindi dalla parola stessa, Denaro. Di origine latina il Denarius e da questo Deni era la principale moneta di argento dei Romani. Ogni volta quindi che pronunciamo tale parola richiamiamo qualcosa di specifico, di tangibile.

hadrian_denarius

Diverso da Soldo che pur derivando sempre dal latino Solidus rappresentava una moneta d’oro che sarebbe poi diventata di argento.

h2_04.35.18

Cominciamo quindi ad assimilare che quando usiamo questi termini facciamo riferimento al sistema romano.

Il denaro ha una funzione precisa, quella di essere un mezzo di scambio. Il valore è definito e preciso e comprensibile per tutti. Rimane comunque un semplice mezzo di scambio che favorisce la circolazione di beni e servizi anche se di differenti quantità o dimensioni. Come puoi immaginare sarebbe difficile acquistare un’automobile pagandola con centinaia di forme di grana padano che produci nella tua azienda (anche perchè il rivenditore di automobili potrebbe non essere un appassionato di formaggi).

Un altra funzione del denaro importante è che può essere accumulato facilmente ed utilizzato successivamente. Inoltre il denaro ha anche la funzione, essenso numerabile, di poter assegnare un valore  preciso e verificabile sempre a beni e servizi.

Funzioni importanti

– mezzo di scambio

– può essere accumulato

– è numerabile e riconosciuto da tutti allo stesso modo

Il passo successivo è rammentare che sino ai tempi recenti, molto recenti, il denaro era rappresentato solamente da monete che venivano coniate con quantità fisse di oro od argento essendo così “garantite” dallo stesso metallo del quale erano forgiate.

La banconota arriva solo in tempi recenti perchè l’aumentare degli scambi richiedeva uno strumento più semplice, più funzionale.

Così banche e governi da un certo punto in poi iniziano ad emettere carta stampata che come intuisci non è garantita dal materiale con il quale viene prodotta. Si tratta della “moneta fiat” cioè di una moneta garantita da chi la produce.

Il valore diventa così estrinseco e non intrinseco. Mi spiego meglio. La moneta di oro o di argento ha una valore intrinseco, non è necessario che venga garantita. Si garantisce da sola per il metallo con cui è stata prodotta.
La banconota che tieni in tasca ha un valore estrinseco. La carta con la quale è stata stampata non vale i 100 euro segnati sopra. E’ il governo che garantisce per tale valore un tempo ad esempio con la parità aurea della riserva nazionale.

77f116cc-ca2a-11e0-a0dc-00144feabdc0

Ma oggi le cose sono diverse e i governi si sono sganciati dai fondi oro in contropartita e si sono agganciati al valore nominale legato al pil dello Stato che lo emette attraverso la banca centrale.

Risultato? Le banconote che stai maneggiando sono carta straccia e valgono qualcosa sino a quando il sistema non va in tilt come accadde alla Germania prima della Seconda Guerra mondiale. Accumulare denaro in forma cartacea è un errore che prima o poi si paga a caro prezzo. Per poterlo capire però è necessario assimilare questo primo rudimento di intelligenza finanziaria e comprendere come mai anche le monete che porti in tasca sono “monete fiat”. Il metallo con il quale sono prodotte non è nobile.
Ecco perchè ogni governo per far fronte ai debiti semplicemente stampa un numero maggiore di banconote senza nessuna difficoltà. Stampare denaro non è mai stato così semplice grazie all’ introduzione di questo sistema.

stampa-soldi-banconote-218x218

Tenere il denaro in banca accumulandolo? Pessima idea. Tenere il denaro nel materasso? Pessima idea ancora.

Ricorda che il denaro, soprattutto oggi, è una forma di scambio. Concentrati sullo strumento e ti concentri sulla parte sbagliata del codice. Concentrati sui beni e non sullo strumento di scambio. Ma di questo ne parliamo più avanti. Ora che hai compiuto il passo nell’ assimilare il primo concetto del codice della ricchezza (il fatto che tieni in tasca carta straccia che viene stampata come fossero fotocopie) sei pronto a fare altri passi importanti nel cammino della Ricchezza!

dollaro-carta-straccia

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.