Da Roma con Explora e il Time Elevator a Vietri sul mare

Jenny’s Space.  Questa mattina la sveglia è suonata sempre alle 7 visto che Daniele aveva appuntamento con Mody Acampora alle 8 per poi recarsi insieme nella sede di Hi Performance per lavorare insieme con il loro Team tutta la giornata. I bambini ed io invece ci siamo preparati con calma e alle 8.30 siamo andati a fare colazione. La zona riservata per la colazione era il giardino fuori dall’albergo. Siamo usciti con qualche perplessità, e in effetti nonostante il riscaldamento la temperatura era freschina. Il buffet era abbondante e vario

DSC00266

e i bambini si sono divertiti a scegliersi il cibo. Raffaello ha provato inutilmente a convincermi ad avere il salame a colazione, portandomi come dato oggettivo che se lo avevano messo nel buffet  voleva dire che andava bene anche per la colazione. Il tentativo era corretto ma non ha funzionato lo stesso.. Abbiamo poi lasciato la camera d’albergo e ci siamo diretti alla fermata Ottaviano del metro. Dopo poco siamo arrivati a Piazza del Popolo e li a piedi ci siamo diretti ad Explora,

DSC00285

il museo dei bambini per il primo turno che partiva alle 10. Siamo stati parecchie volte ad Explora, che è sullo stile dei vari musei dei bambini sparsi per tutto il mondo, tipo anche La città dei bambini di Genova. Si divertono sempre tantissimo e io con loro. All’uscita ci siamo fermati in un ristorante carino, loro hanno preso della pasta ed io per la prima volta ho provato un’insalata mista con aggiunta di olive, formaggio e pere. Non immaginavo che le pere andassero anche in insalata invece erano buonissime. All’uscita abbiamo deciso di tornare in Piazza del Popolo

DSC00299

e incamminarci a piedi in Via del Corso. Roma è sempre splendida, basta alzare gli occhi e pare di stare in un museo a cielo aperto. Abbiamo fatto una piacevole passeggiata, con una temperatura decisamente piu’ alta che a Torino nonostante il cielo fosse coperto e ci fosse ogni tanto qualche goccia di pioggia. Ma eravamo organizzati, infatti Leonardo Beatrice e Raffaello attiravano l’attenzione avvolti in 3 poncho giallo limone di Spongebob. La nostra meta era Via SS.apostoli 20, sede del Time Elevator , una sorta di cinema 3d e 5d in  movimento.

DSC00302

Abbiamo visto 2 spettacoli, 1 di 40 minuti su tutta la storia di Roma e 1 di circa 15 minuti sulla storia della terra e dei dinosauri. Erano molto ben fatti, con un grande schermo circolare, i sedili in movimenti e vari effetti reali quali pioggia e vento. Solo che per me con la labirintite appena passata non è stato proprio il massimo. Al termine abbiamo ripreso i mezzi per andare all’appuntamento con Daniele e partire per Vietri sul mare,vicino a Salerno, sulla costiera amalfitana. Durante il viaggio, come nostra abitudine viaggiando insieme, abbiamo fatto il punto della sua giornata lavorativa e organizzato di conseguenza gli impegni successivi. La nostra meta era il Lloyds Baia Hotel,

DSC00403

sede del convegno Nazionale di SNM. Sembra ieri che si è tenuto l’evento di Roma a Novembre e invece siamo di nuovo tutti qui con grandi novità. Quanta strada è già stata fatta! Il viaggio doveva durare 3 ore, invece siamo arrivati con 1,5 ore di ritardo causa un incidente che ci ha fatti rimanere praticamente fermi per un sacco di tempo. Alla fine alle 21.30 sotto una pioggia battente siamo arrivati all’Hotel e dopo aver quasi investito Max Repici che ci aspettava fuori, abbiamo raggiunto i partecipanti alla cena. L’accoglienza di tutti e di Vittorio Cozzoni  in particolare è stata molto piacevole e calorosa, anche se noi eravamo un po’ in imbarazzo perché avendo lasciato la camera al mattino ed essendo stati fuori tutto il giorno con la pioggia, piu’ 5 ore di auto, eravamo ben lontani dal look elegante dei partecipanti. Uso il plurale anche se l’imbarazzo era solo mio, Daniele era messo meglio perché la giornata l’aveva trascorsa al chiuso e poi proprio perché lui difficilmente si imbarazza, i bambini tranquilli erano lungi dal rendersi conto dall’avere un aspetto arruffato e io mi sono ben guardata dal faglielo notare, tanto non potevo fare nulla. La cena è stata squisita a base di pesce, e alle 11 i bambini ed io siamo andati in stanza mentre il resto delle persone si sono fermate alla serata tenuta da Daniele. Una magnifica sorpresa è stata la stanza.

DSC00305DSC00304

DSC00305

Ci sono state riservate 1 suite e una camera comunicante veramente magnifiche. L’albergo si trova a picco sul mare e il panorama dal balconcino è incantevole. Nella suite ho trovato un bellissimo pensiero di Mario Pisapia per il nostro arrivo, e ci ha fatto molto piacere, dei dolci al limoncello contenuti in una splendida Ceramica caratteristica della zona. Ora sono molto stanca è l’una e mezza e per scrivere ho resistito alla tentazione della spettacolare vasca idromassaggio che mi chiama dal bagno. Domani mattina metto la sveglia presto e approfitto della vasca prima che si sveglino tutti…

DSC00307

About Jenny Bogiatto

Leave a Reply

Your email address will not be published.