Caterina Ciccarone, la nascita di un imprenditore internazionale

La storia di Caterina proviene da lontano e precisamente da una Tony Robbins Night. Una serie di eventi in preparazione al corso di Tony Robbins in Italia nei quali insieme a Michele Tribuzio ero relatore quando Hiperformance era nostro cliente. Alla fine di tale serata mi si avvicinò una coppia che mi chiese delle informazioni. Marito e moglie, imprenditori con un’ importante azienda e parte attiva della stessa. Ma non è quello il momento in cui consapevolizzo la presenza di Caterina, dovranno passare dei mesi sino al corso di Torino del Life Matrix Lab.

caterina6

Ai tempi la loro azienda era diventata nostra cliente quando ancora erogavamo la consulenza. Così Giuseppe, marito di Caterina, mi chiese di potermi parlare in uno spazio a loro dedicato. Un momento quindi diverso dal contatto durante i corsi di formazione e chi mi conosce sa che sugli spazi privati sono molto selettivo. La qualità della vita è fatta proprio dalle persone che frequenti anche se a volte solo per un pranzo o una cena. Sento che sono persone di talento, preparate e che vogliono fare grandi cose nella vita. Fissiamo una cena in una pausa del corso. E’ in quel momento che consapevolizzo con attenzione la presenza di Caterina. Attenta, concreta e determinata. La strada nel mondo della formazione fatta sino a quel momento non le bastava più, si avvertiva che voleva crescere in maniera importante. Quindi i fari della cena si spengono. Il momento successivo arriva all’ Hero Camp in Florida e specificatamente quando lavoriamo nell’ attività singola di coaching.

caterina8

Leggo il suo progetto di vita per l’anno che si stava aprendo. Ambizioso, potente e di grandi vedute soprattutto internazionali. IL suo desiderio era quello di costruire qualcosa di sua in ambito imprenditoriale sempre in cammino con Giuseppe ma che fosse proprio specificatamente una sua sfida, una sua creazione.

caterina4

E questo includeva il mondo delle opportunità, gli Usa. L’intenzione è lanciata. La pellicola della vita scorre veloce e arriviamo all’ invito che Caterina e Giuseppe ci offrono nella loro Salerno. Invito che accettiamo con piacere e che cade alla concomitanza, dopo gli eventi di Technobia, con la scelta che stavo effettuando della chiamata per il percorso Aspiranti Governor. Una scelta potente perchè a chi la avrei proposta si sarebbe trasformata in tre mesi in un nuovo continente per approfondire l’essere e il fare. Questo avviene in un pranzo in un bellissimo ristorante.

Per Caterina è un momento potente al quale risponde immediatamente in maniera affermativa. Per la prima volta si trova nella necessità di diventare un imprenditore che trasforma un’azienda incentrata sui soci ai quali sono strettamente collegati i dipendenti ad un’azienda che cammina anche senza la presenza dei titolari. Una sfida che include anche quindi i dipendenti dell’ azienda stessa. Lungo lavoro, momenti difficili. Leggo le email di Caterina, gli stati su Facebook e l’attività di coaching fatta al family day ne è il sigillo. Sì, non molla, riesce ad arrivare sino in fondo. Il portellone dell’ aereo si chiude ed avviene il decollo.

La bandiera a stelle e strisce sventola sul cammino di Caterina anche se nessuno sa dove porta un periodo profondo ed intenso a stretto contatto. Trasformarsi o bruciarsi sono i soli due elementi.

caterina3

Si parte dal gettare i primi semi dell’ educational americano per arrivare al viaggio trasformazionale con tutto il team degli Aspiranti Governor sino a completare con l’ultimo periodo nel team dell’ educational italiano. Alti e bassi, fiammate in alto e cadute improvvise. La formazione comportamentale a cui è sottoposta la crescita di Caterina è potente e farebbe saltare la maggior parte delle persone. Il Bogiatto Campus è l’ultima selezione per l’elite e riuscire ad uscirne compatti è molto complesso.

caterina1

Nulla sfugge, tutto è incomprensibile e nulla è mai certo. Ma l’obiettivo non è mai stato abbandonato, anzi è stato il faro continuo e costante. Leader ed imprenditore internazionale,questo è il desiderio di Caterina.

Il percorso inizia a volgere al termine e i giochi si chiudono sempre alla fine. La scelta è potente, vera e profonda. Finalmente dopo tanto lavoro ricevo sul mio cellulare il text message che mi segnala che il sogno è stato concretizzato.
E’ nata la “Caterina C&C llc”!

Caterina Ciccarone, imprenditore internazionale!

caterina2

 

2 Comments

    Leave a Comment

     
     



     

    Recent Comments

    • Alex Stampatore: Chiedere, durante una business coaching, di redigere un budg…
    • Dan Bogiatto: Ciao Alessandro, grazie per il tuo commento. Vado a leggere …
    • stefania.suriano: straordinario anche il video!!! l'energia sottile è un qual…

    Ultime Foto

    Apertura_TheGamepalco_TheGame1911696_492559930856051_146085017_n1794599_492560027522708_1626087740_n1969373_492560154189362_1347726302_n1622633_492560187522692_943630462_n1974983_492560254189352_457028660_n1798393_492560424189335_303519599_n