Andrea Immacolato, una storia giovane ma già ricca di risultati

Clicca qui per Iscriverti gratuitamente alla videonewsletter di Daniele per ricevere gli strumenti per migliorare business and life style!

24104_310808247638_652922638_3628122_4604632_n

Una lunga email su Facebook. Questo è il primo contatto con Andrea. Una bellissima email che leggo con molto piacere che nasce da un’ amica di Maria Vicenti che dopo aver partecipato ad alcuni Meetup che abbiamo tenuto a Torino decide di imprestare il libro “Il successo italiano sul web” ad Andrea.

Come leggerò nell’ email dopo aver terminato la lettura decide di cercarmi su Facebook e di scrivermi. Una lettera di un ragazzo giovane colma di sogni, di obiettivi e di cuore. Con una nota finale che evidenzia che forse non riceverà mai risposta ma comunque l’azione l’ ha fatta lo stesso. Questo è uno dei limiti che alcune persone non riescono a superare. Pensare che un personaggio pubblico a priori non risponda per mille motivazioni. La mia, essendo sulla rete, è evidentemente quella ci ricevere centinaia di comunicazioni da tutti i canali con richieste di consigli, domande, proposizioni e molto altro. Ma un buon sistema come il nostro ha una struttura grande e i filtri vengono applicati per dare le risposte a tutti, non ovviamente io direttamente, ma i vari reparti preposti nel gruppo. Tranne ovviamente le comunicazioni personali, quelle che contengono elementi legati alla vita sia personale che professionale. Io leggo, ascolto e dove colgo la scintilla, rispondo.

Così è per Andrea. Mi prendo uno spazio e curo ogni parola con piacere. Quindi chiudo dicendogli che avrei piacere che incontrasse Marco Sabatiello perchè secondo me ha i numeri per eccellere.
Andrea accetta con entusiasmo. L’incontro con Marco avviene nel breve e il suo responso è molto positivo.
Inizia il periodo di prova. Stiamo ampliando la rete commerciale dei web business consultant e le vendita è il settore che richiede maggiore determinazione, grinta e capacità di non mollare mai.
Siamo un gruppo molto selettivo e i periodi di prova sono duri. Così è anche per Andrea. Vogliamo testare la sua capacità di ricevere no e non fermarsi sino al sì. Così con il minimo materiale possibile e una preparazione anch’ essa minima viene inviato sul campo, negozio per negozio (il classico porta a porta) per promuovere un servizio di visibilità online. Sappiamo che è il modo per perdere il 90% delle persone, è duro, si ricevono tante porte in faccia.

La nostra opinione è che è meglio avere meno persone, i migliori, che tante mediocri.

Andrea parte e nonostante le preannunciate difficoltà passa di porta in porta, di no in no sino alla prima chiusura. Grande, è un piacere immenso vedere un ragazzo giovane con grinta, determinazione , voglia di lavorare ed imparare. Un esempio per tanti.

28803_10150182522075567_302146005566_12640755_4477216_n

Il test è superato. Andrea ha accresciuto la sua autostima. Passiamo ad una formazione più articolata che rende Andrea capace e pronto a partire per il lavoro per BOW 2010. Ottimi risultati, considerando anche che questo lavoro è notevolmente importante perchè si tratta del nostro evento clou di ogni stagione. Nel frattempo il lancio di Technobia. Mi ricordo come fosse adesso quando Andrea mi chiede se veramente può partecipare alla fondazione. La mi rispostà è positiva, è parte del Core Team e si trova al posto giusto al momento giusto ed è la persona giusta. Alla fine di BOW 2010 firmiamo la fondazione di Technobia ed Andrea è uno dei fondatori.

DSC02772

Passiamo alla proposizione del Web Training Day di Milano. Anche qui i risultati sono eccellenti. Gentilezza e determinazione vanno di pari passo e ottiene numeri percentuali importanti. Il primo biglietto venduto sarà un’ altra festa. La storia sarebbe già di successo così ma non basta. Andrea assimila rapidamente i concetti sapientemente trasferiti da Marco e arriva alla eccellente proposizione su alcuni clienti del WAP (web action plan), un servizio che richiede già una importante preparazione.

Quindi arriviamo a Robbins. Andrea si trova ad un bivio. Ha guadagnato nelle sue attività ma ovviamente siamo agli inizi. Si rende conto che partecipare all’ evento UPW è qualcosa di importante. Lo vedo, lascio libero Andrea di scegliere. So che è in atto un conflitto dentro di lui. Decide, investe il suo guadagno in Robbins. Soldi sudati, guadagnati con impegno (quindi non dati da altri) investiti sulla sua formazione personale. Dentro di me sono entusiasta. Robbins si rivela per lui, come immaginavo, un ulteriore salto avanti.

34230_1485508267121_1516332451_31177526_407341_n

Il rientro dall’ evento porta energia forte. Una call su skype. Andrea si propone di impegnare extra tempo, oltre all’attività nel gruppo, per Technobia. Sicuramente sì, è un progetto di vita. Così inizia il suo percorso in Technobia come responsabile della parte online del progetto.

Ora, tutto questo è accaduto in pochi mesi, parliamo di cinque, sei mesi circa. A dimostrazione che si può fare. E’ mia abitudine tirare le somme dopo almeno un anno di lavoro insieme ma come si dice “il buongiorno si vede dal mattino” e penso proprio che quando festeggieremo il primo anno di Andrea nel Bogiatto Group potrò scrivere una storia ricca di tanti successi, tutti meritati

38089_1524810087736_1459140311_2946226_7795142_n

Ho scambiato una email con un ragazzo su facebook qualche mese addietro. Oggi incontro nel webgarage un uomo che svolge una professione di rilievo.

Andrea Immacolato, web business consultant e Responsabile Web di Technobia

25141_377525198036_649693036_3871952_620537_n

dan bogiatto

About dan bogiatto

Ideatore del metodo Business Family Engine, presidente e co-fondatore del Bogiatto Group, Dan Bogiatto, insieme a sua moglie Jenny, i suoi figli e tutta la famiglia intenzionale, ha votato la sua vita ad aiutare tutte le persone che lo desiderano a sviluppare e implementare l'impresa a controllo famigliare ottenendo un BUSINESS di successo INSIEME a una FAMIGLIA di successo.

8 Comments

  • Dario Rago ha detto:

    Confermo!!! Direbbe il più classico dei notai. Ho avuto il piacere di conoscere Andrea ad un corso di formazione e di interagire con lui in alcuni esercizi, mi ha sbalordito perchè, nonostante la giovane età, presentava una competenza ed una determinazione unica.

    Ci siamo rincontrati a cena la sera e per me è stata una vera fortuna aver potuto riprendere l’argomento accennato la mattina, è riuscito così tanto ad appassionarmi che dal mio ritorno a casa non facevo altro che pensare alle enormi opportunità che un’azienda o un professionista può ottenere dall’applicazione di queste tecniche.

    Tornato a casa mi sono messo al lavoro, seguendo i consigli del “saggio”. Una delle peculiarità del web è che tutto è verificabile ed è stato bello vedere come poche piccole mosse diano vita a grandi risultati.
    Complimenti Andrea e grazie!!!

  • federico schneider ha detto:

    Andrea è una persona molto determinata.
    Ha davanti un futuro luminoso!

  • Oscar Platone ha detto:

    Grande Andrea, dopo il porta a porta tutto è in discesa ;-))
    You rock, dude!

  • Piergiorgio Merlatti ha detto:

    Mi ricordo Andrea nei primi giorni. Con Daniele avevamo appena programmato un corso interno di Team Building, al quale Daniele, per sua scelta non avrebbe partecipato.
    Era la seconda volta che vedevo Andrea e Daniele non mi disse le sue impressioni per non influenzarmi.
    Il giorno dopo Daniele, mi chiese cosa pensavo di Andrea, quello che gli risposi, era esattamente quello che lui aveva già compreso, e quello che i fatti poi ci hanno confermato.
    Andrea è veramente una grande persona, come spesso gli ripeto, lui la fortuna se la è andata a cercare, non ha aspettato nessuna congiunzione astrale propizia, ha preso la sua vita tra le sue mani, ha agito.
    Non bisogna essere dei profeti per predire per lui un roseo futuro carico di soddisfazioni.

    Un abbraccio, Andrea!!! 🙂

  • Mario Tura De Marco ha detto:

    Confermo!
    Sono contento di aver contribuito anch’io ai successi di Andrea. Penso che il primo contratto per i corsi di Web Business Pratictioner e Web Business Consultant che Andrea ha chiuso sia stato proprio il mio. Mi ha seguito egregiamente anche per la stesura del WAP; questo mi fa essere doppiamente felice per lui.
    Mi fa altresì piacere perchè questo articolo si sposa con il mio pensiero sul valore dei giovani che ho espresso nel seguente post http://www.marioturademarco.com/?p=193.
    Grande Andrea, non mollare mai!

  • Andrea Immacolato ha detto:

    Grazie a tutti! Grazie a Daniele per questo fantastico articolo! E grazie a tutti quanti per quanto scritto nei loro commenti! Grazie!

  • Maria Vicenti ha detto:

    L’incontro con Andrea Immacolato.
    E’ stato tutto un susseguirsi di rivelazioni sincronizzate.
    Sua zia Anna che frequentavo anni fa,insieme alla mia amica Mimma.Passo il libro di Daniele a Mimma, a sua volta lo passa ad Andrea, colpo di scena!! Poco tempo dopo ha un appuntamento con Daniele. Sembra tutto organizzato, invece no. Sono solo intrecci di energie che tornano,riportando alla luce, amicizie di un mio passato felice e spensierato. La sorpresa più grande è stato Andrea. E’ passato a conoscermi, mi sono trovata davanti un giovane fin troppo giovane, che nascondeva una grande maturità, lo scoprivo andando avanti nei discorsi.Poco tempo dopo era nel Webgarage per il suo periodo iniziale.Vai Andrea!!! La tua determinazione e il tuo impegno costante, sono il risultato che stai ottenendo. Non dimentico mai il viaggio che abbiamo fatto per andare a Roma, al corso di Anthony Robbins. Tu, i tuoi racconti,la tua prima conferenza sul palco davanti a tanta gente, poco più di un bambino, ti ascoltavo con meraviglia. Io con i miei saggi proverbi…mi avevi consigliato di scrivere un libro sui proverbi, ci penserò…Ricordando un viaggio a Roma: Due generazioni a confronto.

  • […] volta che ho scritto di Andrea Immacolato era 07 agosto 2010 e come puoi leggere dall’ articolo che ho linkato e che per comodità qui […]

Leave a Reply

Your email address will not be published.